Domande efficaci per il coaching – Parte seconda

domande coaching

Nel precedente post abbiamo presentano una lista di domande efficaci per il coaching, perché da buone domande, risultano risposte e azioni altrettanto efficaci. A seguire, ulteriori domande che possono essere utili in merito:

 

Cornice 7: Logica, creativa

Se tu approcciassi ciò sistematicamente, come procederesti?

Se tu approcciassi ciò creativamente, cosa faresti?

 

Cornice 8: Aree di vita (Casa, carriera, relazioni, soldi, divertimento, e altro)

Quale sarebbe l’effetto sulla tua casa?

Come la tua carriera potrebbe essere influenzata?

Che cosa accadrebbe alle tue relazioni?

A quali risorse finanziarie puoi accedere?

Che cosa accadrebbe se rendessi divertente ciò?

 

Cornice 9: Dove, quando, perché, chi, cosa, come

Dove questo avrà luogo?

Quando ti impegnerai?

Perché vuoi approcciare ciò in questo modo?

Su chi pensi di poter contare?

Cosa potrebbe accadere?

Come procederai?

 

Cornice 10: Tu, altri, il Tutto

Come ti influenzerà questa azione?

Come questa azione influenzerà gli altri, la tua famiglia, i tuoi colleghi, la tua squadra?

Come questa azione influenzerà il tuo gruppo o dipartimento?

Come questa azione influenzerà la tua comunità o organizzazione?

Come questa azione influenzerà la società o il pianeta?

 

Cornice 11: Avere bisogno, volere, scegliere, meritare, avere

Che cosa hai bisogno che accada?

Che cosa vuoi che accada?

Quali scelte ti consentiranno il successo?

Che cosa senti di meritarti?

Che cosa deve accadere?

 

Cornice 12: E se? (Portare all’estremo assurdo)

Cosa accadrebbe se tu potessi solo avere successo?

Che cosa accadrebbe se tu potessi crearlo nel modo in cui vuoi?

Che cosa accadrebbe se le regole cambiassero?

 

Anna Fata

 

Per approfondire: Coaching with Spirit, Teri E-Belf, Jossey-Bass/Pfeiffer.

(fonte immagine: http://blog.themsls.org/2014/05/10-self-coaching-questions-msl-should-ask-and-answer-to-keep-growing-professionally/)

Domande efficaci

 

domande coaching

Tutti noi siamo alla costante ricerca della sicurezza, della familiarità e spesso per arrivare a tale meta finiamo con il ripetere schemi, abitudini, che ci portano a cristallizzarci nelle medesime dinamiche. Questo è un rischio a cui anche i coach olistici non sfuggono. Spesso le domande che formuliamo, alla fine, sono le stesse o molto simili tra loro. A tale proposito possono essere utili alcune domande esemplificative che possono contribuire ad ampliare e rinnovare il nostro repertorio.

 

C’è una domanda guida per il coach spirituale che dovrebbe ripetere silenziosamente in se stesso, e che dovrebbe umilmente accompagnare la sua pratica professionale: “Come posso mettermi a servizio ora?”.

 

A ciò se ne aggiungono altre che si possono rivolgere ai clienti (e perché no, nell’autocoaching meditativo, anche a se stessi):

 

Cornice 1: Passato, presente, futuro

Quali risorse hai assemblato in passato per affrontare questo?

A quali risorse hai accesso ora per affrontare questo?

Quali risorse puoi creare ora per affrontare questo?

 

Cornice 2: Elementi visivi, uditivi, cinestesici

Come ti apparirebbe se avesse successo?

Come ti suonerebbe se avesse successo?

Come lo sentiresti se avesse successo?

 

Cornice 3: Elementi fisici, emotivi, mentali, spirituali

Come le tue sensazioni ti possono dare degli indizi?

Quali emozioni supporterebbero i tuoi sforzi?

Quali pensieri/convinzioni potrebbero portare migliori risultati?

Quali risultati porterebbero il bene migliore?

 

Cornice 4: Fare, essere

Cosa faresti per avere successo?

Come ti sentirai quando avrai avuto successo?

 

Cornice 5: Processo, risultato

Come dovresti procedere per ottenere il risultato?

Cosa accadrebbe se avesse successo?

 

Cornice 6: Passare da o/o a e/entrambi

Invece di vedere questa situazione come o/o, come potresti vederla in una prospettiva e/entrambi?

 

Anna Fata

 

(segue – parte 2)

Per approfondire:

Coaching with Spirit, Teri E-Belf, Jossey-Bass/Pfeiffer.

(Fonte immagine: http://montblanccoaching.com/faqs/)

Visit Us On FacebookVisit Us On LinkedinVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusCheck Our Feed